Ultimo aggiornamento:

Cincillà a casa - Una guida completa alla cura del cincillà

Volete un piccolo animale per voi o per il vostro bambino? Prima di decidere di adottare un cincillà, dovreste imparare a prendervene cura. Potrebbe non sembrare, ma non è un roditore molto tranquillo. Un altro aspetto importante è una cura e una dieta adeguata per il cincillà, per evitare possibili problemi di stomaco. Controllate quali sono le condizioni migliori per i cincillà e come prendersene cura.

Cincillà a casa - Una guida completa alla cura del cincillà

Cos’è il cincillà?

**Il cincillà è un piccolo roditore, un mammifero della famiglia dei cincillini. Ha un mantello molto spesso e assomiglia a un coniglio. È un animale erbivoro. I cincillà standard e di velluto nero sono una delle razze più popolari. I cincillà che vivono in natura sono più piccoli dei roditori allevati.

Cosa dovresti sapere sui cincillà prima di portarne uno a casa tua?

Un cincillà è un piccolo roditore che in genere non supera i 20 centimetri. Rispetto ad altre specie più piccole, è sicuramente più esigente, quindi prima di portarlo a casa, assicuratevi di prepararvi. Questo riguarda sia le condizioni di allevamento che il comportamento della famiglia.

Un cincillà è un animale molto delicato. Un cambiamento dell’ambiente potrebbe avere un impatto negativo su di lui. Inizialmente, potrebbero essere ansiosi e diffidenti nei confronti dei nuovi proprietari. Un giovane cincillà non ama toccare, preferisce i suoi modi, quindi non forzarlo. È bene che abbia un altro compagno di cincillà - l’allevamento diventa molto più facile in questo modo.

Sappiate che i cincillà sono roditori molto attivi. Anche se dormono per la maggior parte del giorno, la loro vita si anima di notte. Quindi, un cincillà potrebbe non essere il miglior animale domestico per voi se volete una pace assoluta a casa vostra.

Cosa dovreste sapere sui cincillà prima di portarne uno a casa vostra?

I cincillà sono buoni animali domestici per tutti?

I cincillà non sono sicuramente animali domestici per tutti - tenetelo a mente prima di decidere di acquistarne o adottarne uno. A causa del loro carattere difficile, hanno bisogno del giusto approccio dell’allevatore. Per questo motivo non è la migliore idea comprare un cincillà per i bambini piccoli. Inoltre non si dovrebbe comprare questo roditore se non si ha abbastanza tempo e pazienza per la sua corretta cura.

I cincillà - le razze più popolari

Anche se i roditori sono molto simili tra loro, tenete presente che non tutti i cincillà sono uguali. Ci sono due specie di base:

  • Cincillà a coda corta (Cincillà cincillà)
  • Cincillà a coda lunga (Cincillà lanigera)

Quest’ultimo tipo è il più comunemente tenuto come animale domestico. Ma non tutti gli animali sono uguali all’interno della specie. Tutto dipende dal loro particolare tipo di allevamento. I cincillà standard e i cincillà di velluto nero sono i più popolari, ma uno può anche ottenere un cincillà beige, marrone o bianco.

Chinchilllas - le razze più popolari

Gabbia di cincillà - quali sono gli aspetti più importanti?

Una gabbia di cincillà dovrebbe essere abbastanza grande. Idealmente, dovrebbe avere dei livelli in modo che l’animale possa muoversi liberamente intorno ad essa - per saltare e arrampicarsi, il che è naturale per questi animali. Il prezzo della gabbia dipende dal materiale di cui è fatta.

Se dovete portare due cincillà a casa vostra, una grande voliera è una soluzione molto migliore. Si tratta di una superficie molto più grande, quindi è possibile mettere attrezzature aggiuntive per i cincillà. Inoltre, offre spazio sufficiente per un paio di cincillà.

Accessori che vi aiuteranno nella cura dei cincillà

Un cincillà è un animale molto attivo, quindi assicuratevi di investire in accessori aggiuntivi. Vi aiuteranno a prendervi cura di loro e a mantenerli in buona forma. Mettete un treadmill per il cincillà nella gabbia, in modo che possa correre su di esso.

Se acquistate un aviario come sopra menzionato, avrete spazio sufficiente per tapis roulant, scale o anche amache speciali per gli animali. I vostri cincillà lo apprezzeranno sicuramente.

Accessori che vi aiuteranno nella cura del cincillà

Dieta per i cincillà - cosa mangiano i cincillà?

Un cincillà come animale domestico richiede una corretta alimentazione, perché il suo stomaco è molto delicato. Mangia soprattutto fieno, erbe e un tipo di alimentazione speciale. Fate molta attenzione all’ultimo. Anche se date al vostro animale il cibo giusto, ma cambiate la marca, potrebbero verificarsi dei problemi. **È possibile acquistare un mangime speciale granulato in ogni negozio di animali domestici. Assicuratevi che la dieta del vostro cincillà sia coerente e alimentatelo sempre con lo stesso prodotto.

Il fieno non è un elemento casuale in una dieta di cincillà. Si dovrebbe dare all’animale domestico non solo a causa della nutrizione, ma anche perché lo mastica più a lungo. Previene la crescita eccessiva dei denti del cincillà.

Un animale domestico cincillà non può essere alimentato con qualcosa di diverso da quello che è stato menzionato sopra. Qualsiasi prodotto diverso potrebbe portare a problemi di salute gravi. Gli alimenti più pericolosi nella dieta di un cincillà sono i seguenti:

  • dolci,
  • vari tipi di noci,
  • frutta e verdura fresca,
  • cereali.

Anche se un cincillà mangia il fieno, fate attenzione a come è fatto. In nessun caso date da mangiare fieno d’erba medica al vostro cincillà. Contiene ingredienti che potrebbero minacciare la sua salute.

Dieta per i cincillà - cosa mangiano i cincillà?

Cura del cincillà - come prendersi cura di un cincillà?

I cincillà sono famosi per il loro bello e spesso mantello. Prenderne cura è un aspetto importante della cura dei cincillà. È importante spazzolare con cura la pelliccia in modo che sia perfetta e che i singoli peli non si aggrovigliano. Non è tutto. Un cincillà fa un bagno di polvere - dovrebbe accadere due volte a settimana. Per fare questo, usare sabbia asciutta. Si può acquistare in un negozio di animali.

Il pelo del cincillà non deve avere alcun contatto con l’acqua, è così spesso che sarebbe difficile asciugarlo. Bagnare il pelo dell’animale potrebbe portare alla diffusione di umidità e funghi, che è una grave minaccia per la salute del cincillà.

Se il cappotto del cincillà si è bagnato accidentalmente, bisogna reagire rapidamente. Potete usare un asciugamano o dei panni assorbenti. Se non aiuta e la pelliccia è ancora bagnata, prendete misure più serie e usate un asciugacapelli, nella posizione più bassa - l’aria non può essere troppo calda.

Cincillà - i problemi di salute più comuni

I problemi allo stomaco sono la più grande minaccia per la salute di un cincillà. A questo proposito, possono verificarsi costipazioni e diarree. Inoltre, questi problemi potrebbero essere il risultato non solo di un’alimentazione impropria, ma anche di un cambiamento della marca del mangime. Per questo motivo, attuare le eventuali modifiche gradualmente, mescolando due tipi di alimenti.

Inoltre, un cincillà può provocare oftalmia e ostruzione nasale. I roditori sono anche soggetti a malattie fungine, batteriche, virali e parassitarie. Possono derivare da una dieta impropria e dalla cura del cincillà.

A volte un cincillà può perdere troppi capelli. Potrebbe essere collegato a un forte stress, ad esempio a causa di un cambiamento di luogo di residenza o di nuovi proprietari. In questo caso è bene portare il cincillà dal veterinario.

Cincillà - i problemi di salute più comuni

Quanto vivono i cincillà?

A differenza di altri roditori, i cincillà hanno una vita molto lunga. In media è di 15 anni. Naturalmente può succedere che un cincillà muoia prima. Ma con una corretta alimentazione e la mancanza di stress, un cincillà può vivere fino a 20 anni.

Qual è il prezzo medio del cincillà?

Il prezzo di un cincillà dipende soprattutto dalla sua razza. Se volete un cincillà con un mantello insolito, tenete presente che costa di più. Ma considerando quanto vivono i cincillà, non è un investimento troppo alto.

Come rimuovere la pelliccia di un cincillà?

I cincillà vivono in gabbia. Con la giusta quantità di lavoro, l’animale può essere addomesticato in modo che possa muoversi liberamente in casa o nell’appartamento senza il rischio di distruggere le attrezzature o i cavi elettrici. In questo caso, però, c’è un problema di pelliccia. Un cincillà si spoglia praticamente tutto l’anno, quindi potrebbe essere difficile sbarazzarsene. L’uso di un aspirapolvere speciale potrebbe essere una buona soluzione. Dovrebbe avere abbastanza potenza e rimuovere anche i batteri e gli acari. **La pulizia quotidiana potrebbe essere essenziale in questo caso.

Come rimuovere la pelliccia di un cincillà?

Come pulire la gabbia di un cincillà?

Si dovrebbe pulire la gabbia di un cincillà almeno una volta alla settimana. In questo modo, è possibile eliminare gli odori sgradevoli e il rischio che l’animale domestico sviluppi varie malattie. Per fare questo, è possibile utilizzare un normale sapone per piatti o acquistare un prodotto speciale per la pulizia in un negozio di animali.

La gabbia deve essere asciugata ogni volta. È a causa del rischio di bagnare la pelliccia del vostro cincillà e di possibili ulteriori problemi di salute.

📍 Com'è fatto un cincillà?

Un cincillà assomiglia molto a un coniglio, anche se la sua coda è molto più lunga. La pelliccia spessa e morbida è una caratteristica di questo roditore. A seconda della razza, i cincillà hanno vari colori.

📍 Quanto costano i cincillà?

Ci sono animali più economici e più costosi - tutto dipende dalla razza scelta. I roditori standard sono molto convenienti.

📍 Cosa mangia un cincillà?

Il fieno è l'elemento base della dieta di un cincillà. Inoltre, può essere alimentato con varie erbe e mangimi granulari. Ci sono molte restrizioni per una dieta di cincillà - non possono essere alimentati con frutta e verdura fresca. Anche il fieno di Lucerna non è raccomandato.

📍 Qual è la durata di una gravidanza di cincillà?

Una gravidanza di cincillà dura da 111 a 113 giorni. Significa che una femmina può avere due cucciolate all'anno. Ma dipende da fattori individuali. L'età riproduttiva dei cincillà inizia a partire dal 4° mese di vita.